Huawei Mate 20 Pro: uno dei migliori smartphone?

0
215
Huawei Mate 20 Pro uno dei migliori smartphone

Negli ultimi anni, ho usato principalmente i telefoni Galaxy di Samsung. Ho anche un iPhone X a portata di mano per un gustoso confronto tra iOS e Android. Il nuovo Mate 20 è la mia prima esperienza pratica con un dispositivo Huawei al di fuori di quello che utilizzo nella vita di ogni giorno. Onestamente, questo telefono mi piace molto. E’ una boccata d’aria fresca in un mercato affollato di smartphone e un ottimo punto di ingresso se sei nuovo alla piattaforma Android. Ma non è economico, con un prezzo di partenza di 750€. Ma vediamo se ne vale la pena!

Huawei ha incluso 6GB di memoria di sistema, 128GB di memoria, connettività dual-SIM e EMUI 9.0 (build C432E10R1P16). Ho usato il dispositivo principalmente sulla mia rete domestica insieme a Vodafone fuori casa. Sulla base della nostra precedente recensione di Mate 20 Pro, non c’è nulla di nuovo da vedere qui per quanto riguarda il contenuto della confezione. Il Mate 20 viene spedito in una scatola senza fronzoli che non distrae dalla bella sorpresa che c’è dentro. Contiene un cavo USB di tipo C, un caricabatterie e auricolari. Si ottiene anche una custodia protettiva trasparente – una piacevole sorpresa – anche se alla fine rovina il prodotto nella sua bellezza. Almeno mantiene le tue impronte digitali untuose lontane dalla bella parte posteriore del telefono.

Come sono gli auricolari inclusi?

Gli auricolari sono simili a quelli confezionati con l’iPhone di Apple, ma con un jack da 3,5 mm. Non ho mai avuto un problema con gli auricolari forniti da Apple o Samsung, e la prova delle cuffie con Huawei Mate 20 non è diversa. A volume massimo mi sento ancora digitare nella mia tastiera meccanica, quindi non sono adatti a chi ha problemi di udito. Tutto sommato però, sono di buon livello.

Il Mate 20 sembra prendere spunto dallo schermo edge-to-edge dell’iPhone X. Le cornici laterali dello schermo sono poco più di un sedicesimo di pollice di spessore nella migliore delle ipotesi, mentre le cornici superiori e inferiori sono circa un ottavo di pollice; insieme riescono a dare una bella sensazione di compattezza al corpo del telefono. I bordi arrotondati del telaio curvo in alluminio fanno sì che il dispositivo sia perfetto da tenere in mano.

L’altoparlante è intelligentemente posizionato sopra la telecamera e all’interno della lunetta superiore, rendendolo estremamente difficile da vedere. Questo posizionamento libera più spazio sullo schermo. In confronto, tutti gli esemplari di Huawei ed Apple, mantengono l’altoparlante all’interno dello schermo, rubando spazio prezioso. Insomma, tante belle sorprese da questo modello di smartphone, che siamo certi di vedere presto tra le mani di molti fortunati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Inserisci il tuo nome