Apparecchi da controllare a voce in rapida crescita

0
17

Gli altoparlanti intelligenti stanno diventando una cosa sempre più comune per il controllo dell’intrattenimento connesso grazie al rapido aumento di popolarità e facilità d’uso. La penetrazione domestica degli altoparlanti intelligenti dovrebbe raggiungere il 47% tra le famiglie negli Stati Uniti entro il 2022, secondo le stime di Parks Associates.

I nuovi entranti nel mercato dell’elettronica di consumo collegato, tra cui Samsung, Roku e Facebook, probabilmente faranno annunci di nuovi altoparlanti a controllo vocale al CES 2019, al fine di conquistare una quota di questo nuovo mercato CE.

La famiglia media statunitense nel 2018 aveva 8,8 dispositivi informatici, di intrattenimento o mobili collegati, tutti con controlli o interfacce utente uniche. La tecnologia vocale sta emergendo come soluzione a questa complessità, offrendo un’unica interfaccia per tutti i dispositivi connessi.

I consumatori hanno espresso un forte interesse per questo approccio, con più di un terzo delle famiglie americane che trovano molto interessante utilizzare la voce per controllare i propri dispositivi di intrattenimento.

Numeri di vendita in crescita

L’industria dell’elettronica di consumo sta attraversando un momento difficile, poiché cellulari, tablet e televisori a schermo piatto hanno raggiunto i livelli di saturazione. Le categorie di prodotti più recenti, come gli altoparlanti senza fili, stanno eliminando la necessità di dispositivi elettronici più convenzionali. Inoltre, la crescente popolarità dei media digitali in streaming e la pervasività degli smartphone stanno portando intere categorie di prodotti – come videocamere, lettori MP3 e navigatori GPS – all’obsolescenza.

Di fronte alla stagnante crescita delle vendite, l’industria si è rivolta a categorie come gli altoparlanti wireless e le smart TV come motori della crescita futura. I rapidi progressi nella tecnologia vocale consentono agli altoparlanti wireless di diventare altoparlanti intelligenti e alle smart TV di assumere un ruolo più ampio nell’ecosistema CE.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Inserisci il tuo nome